Seguici su

previous arrow
next arrow
Slider

Città di Latiano

10 Dicembre 2020

Concorso Letterina a Gesù bambino

Locandina Letterina a Gesù Bambino 2020

10 December 2020

CONCORSO

LETTERINA A GESU’ BAMBINO

Uno dei gesti rituali di preparazione al Natale era la letterina scritta negli ultimi giorni di scuola prima delle vacanze. Era indirizzata a Gesù Bambino, non a Babbo Natale, che sarebbe arrivato solo dopo la guerra insieme alla Coca Cola, e la si scriveva per chiedere scusa di aver disubbidito alla mamma e al papà, non per reclamare i più svariati regali. La letterina, si scriveva a scuola nei giorni prima delle vacanze: ci facevano portare la carta da lettera, o un foglio bianco quando non ci si poteva permettere altro, e in altro a destra ci facevano disegnare Gesù Bambino, come se fosse una specie di intestazione. Le maestre erano bravissime, perché se ne inventava di tutti i colori per farci fare dei bei lavoretti: ricalcavamo i disegni alle finestre. Poi li coloravamo con le matite e con le dita sfumavamo i colori. L’operazione più difficile però era fare la cornice con i brillantini: con il pennello dovevamo spalmare la colla liquida e poi ci mettevamo sopra i brillantini colorati.
La lettera era piena di buoni propositi per l’anno nuovo e di scuse per tutte le volte che avevi disubbidito alla mamma e al papà. Sì perché anche se era indirizzata a Gesù, in realtà chi la riceveva era proprio il papà: la si metteva sotto il piatto il giorno del pranzo di Natale, doveva essere nascostissima e lui fingeva di essere sorpreso nel trovarla là alla fine del pranzo: era un momento di grande eccitazione attorno alla tavola. La nascondevamo sotto il piatto della minestra e lui avrebbe dovuto trovarla dopo aver mangiato il primo.
Una volta scoperta, il papà la leggeva forte a tavola davanti a tutti e ci faceva i complimenti e soprattutto ci dava una piccola mancia: era l’unica di tutto l’anno!

 

-REGOLAMENTO-

Art.1 – il concorso consiste nella realizzazione di una composizione in forma di lettera rivolta a Gesù Bambino. Vuol essere un momento di raccoglimento e di meditazione personale per ogni bambino sul proprio comportamento durante l’anno e su ciò che può riconfermare o migliorare di sé.

Art. 2 – il concorso è rivolto a tutti i bambini della scuola elementare e media che, dopo aver composto l’elaborato, lo porranno, come avviene nella tradizione, sotto al piatto del capofamiglia il giorno di Natale, per poi imbucarlo (in busta chiusa con le proprie generalità) nell’apposita cassetta delle lettere presso la Torre del Solise.
Art. 3 – le letterine potranno essere imbucate dal 26 al 31 Dicembre. Saranno premiate il 6 Gennaio 2021, dopo essere state sottoposte al giudizio di una giuria competente.
Art. 4 – le prime tre letterine classificate saranno premiate con buono acquisto da consumare presso le attività commerciali di Latiano.

Per ulteriori informazioni rivolgersi presso la sede della Torre del Solise in via S. Margherita n° 48 dal lunedì al sabato ore 8:30-12:30 16:00-20:00, telefonare al numero 0831727871 o inviare una mail a prolocolatiano@libero.it

Concorso Letterina a Gesù bambino

Ultimi articoli

Città di Latiano 10 Gennaio 2021

Premiazione “Letterina a Gesù Bambino”

Sono stati premiati i bambini che hanno partecipato al concorso Letterina a Gesù Bambino presso la Torre del Solise.

Uncategorized 13 Novembre 2020

𝙋𝙖𝙣𝙚 𝙚 𝙡𝙞𝙗𝙧𝙞 𝙨𝙤𝙨𝙥𝙚𝙨𝙞

Stiamo vivendo un periodo complicato imposto da un’emergenza sanitaria che mette a dura prova ogni ambito del nostro vivere quotidiano.

Feste e eventi 1 Ottobre 2020

Sagra ti li stacchioddi 2.0 – Ristoranti aderenti

E se li stacchioddi a casa non vuoi preparare la sagra nei nostri ristoranti vai a consacrare!! I nostri ristoratori Desiderato Ristorante Ristorante-Pizzeria Da Burghi La Taverna Di Pascalone Sala Da Ballo La Calabrese Latiano La Fenice in occasione della 43esima Sagra ti li Stacchioddi promuovono il classico piatto di stacchioddi cu la brasciola nel loro menù.

torna all'inizio del contenuto